Contatore visite: 18647

E-mail: Clicca qui     Realizzazione&Grafica: Matteo Minghetti

Indietro

Storia fotografica del colombo

 

Simone Martinetto

Curriculum  vitae

 

Simone Martinetto, vive e lavora tra Torino e Bologna, dove si è laureato in filosofia estetica con una tesi di fotografia con il professore e critico d’arte Claudio Marra.

 

Nato nel 1980 a Torino, alcuni anni fa riceve in dono la macchina fotografica del nonno fotografo che ha solo il tempo di dargli pochi essenziali consigli, prima di cadere ammalato e morire dopo qualche mese. Coltiva la passione con grande intensità, prima quale autodidatta e successivamente frequentando corsi e workshop, tra i quali ricorda soprattutto l’esperienza su una minuscola isola della Croazia con Robert Marnika e quella in Toscana con il fotografo americano Jim Goldberg (Magnum).

 

Collabora con l’associazione “Piccolo Formato” di Bologna e ha tenuto a Torino un laboratorio di fotografia creativa con persone mentalmente disabili. E’ stato ideatore e curatore del “Festival delle arti. Il tempo” tenutosi a Torino nel 2002.

Lavora come fotografo di scena per il cinema, fotografo reportagista freelance e in qualità di artista. E’stato recentemente il fotografo di scena del film “Uno su due” di Eugenio Cappuccio e de “Il sette e l’otto” di Avellino, Ficarra e Picone, entrambe in uscita nei primi mesi del 2007. Ha eseguito alcuni lavori su commissione, ultimo dei quali è stato il progetto “Dopo l’ultima pagina”, finanziato dal Dipartimento delle Arti Visive dell’Università degli Studi di Bologna, con la supervisione del noto critico Renato Barilli.

 

Ha esposto le sue opere in oltre 30 mostre tra collettive e personali in Italia e all’estero.

Il Comune di Torino insieme al G.A.I. ha recentemente promosso il suo lavoro nelle esposizioni Nuovi Arrivi 2005 e In Sede, organizzate presso l’Accademia di Belle Arti e l’Assessorato alla Cultura. E’ stato l’unico rappresentante italiano al Festival International de la photographie sociale 2006 presso Sarcelles (Parigi) e uno dei rappresentanti italiani alla mostra europea itinerante Jeune Creation Europeenne.

 

Suoi lavori e singole fotografie sono stati pubblicati sui maggiori giornali e riviste italiani, tra cui la Repubblica, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Secolo XIX, Panorama, D la Repubblica delle donne, XL, Il Domani e su diverse riviste specializzate di Arte e Fotografia.

 

Ha vinto il premio nazionale giovane talento fotografico FNAC 2004, il premio Festival Foto “Portfolio in piazza” 2004 a Savignano sul Rubicone, è stato autore segnalato al “Premio Iceberg 2004-2005 - giovani artisti a Bologna” ed è stato premiato per il miglior lavoro dell’anno con il “Portfolio 2004 - Gran premio Epson Italia”.

 

Principali mostre collettive:

2002

·         Self-portraits, a cura di Giorgio Auneddu; itinerante presso circoli Arci, Torino.

·         Festival delle arti. Il tempo, a cura di Simone Martinetto; circolo Arci La Cadrega, Torino.

2003

·         Io Espongo, a cura dell’associazione culturale Azimut; presso il Pastis, Torino.

·         Oltre il reportage; circolo Arci La Cadrega, Torino.

2004

·         Portfolio 2004; Convitto Nazionale Cicognini, Prato.

2005

·         Festival Iceberg - Giovani artisti a Bologna 2005; organizzato dal Comune di Bologna in collaborazione con il GAI; Sala Borsa, Bologna.

·         Forme della precarietà; a cura di Matteo Montanari, all’interno dell’evento Percorso nella precarietà organizzato dall’Università degli Studi di Bologna; Associazione Culturale Piccolo Formato, Bologna.

·         M’isola; Sebino Colori, Bologna.

·         Internazionale di Fotografia; Solighetto (TV).

·         Fotoincontri; San Felice sul Panaro (MO).

·         Nuove proposte della fotografia contemporanea italiana; Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Bibbiena (AR).

·         Toscana Foto Festival; Massa Marittima (GR).

·         Settimana della Fotografia; Castelnuovo di Garfagnana (LU).

·         Festival Foto 2005 “Portfolio in piazza”; Savignano sul Rubicone (FC).

·         Foto Confronti; Bibbiena (AR).

·         Nuovi Arrivi 2005; a cura di Olga Gambari e organizzata dal Comune di Torino presso l’Accademia delle Belle Arti, Torino.

2006

·         In Sede; a cura di Francesco Poli e organizzata dal Comune di Torino presso l’Assessorato alla Cultura (“Divisione Servizi Culturali”), Torino.

·         Festival International de la Photographie Sociale (Photsoc); a cura di Xavier Zimbardo, sedi varie, Sarcelles (Parigi).

·         Jeune Creation Europeenne – salon itineralnt d’art contemporain; mostra itinerante presso sei paesi europei, Francia, Lituania, Austria, Italia, Spagna, Portogallo.

·         Confini. Lo spazio del corpo, il corpo dello spazio; a cura di Vanja Strukelj e Maria Luisa Pacelli, Palazzo Pigorini, Parma e Palazzo Massari PAC, Ferrara.

 

Mostre personali:

2001

·         Impressioni e percezioni; Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Bologna.

2002

·         A Bertesseno; Centro Turimont, Bertesseno (To).

2004

·         Souvenir di passaggi; Bar Wolf, Bologna.

·         Senza la memoria; Castello di Porto Venere (SP).

2005

·         Senza la memoria; Galleria Agorà, Torino.

2006

·         Dopo l’ultima pagina, lavoro realizzato insieme all’artista Virginia Farina; progetto e installazione finanziata ed esposta sotto la supervisione di Renato Barilli presso l’Università degli Studi di Bologna, Dipartimento delle Arti Visive; Bologna.

 

Principali Premi:

-         Premio Nazionale Giovane Talento Fotografico FNAC 2004.

-         Premio Festival Foto 2004 “Portfolio in Piazza”; Savignano sul Rubicone (FC) 2004.

-         Premio Iceberg 2004-2005 - Giovani artisti a Bologna; autore segnalato.

Portfolio 2004 - Gran Premio Epson Italia; autore del miglior lavoro dell’anno 2004, tra tutti i vincitori dei principali festival di fotografia in Italia.